logo-robur

REFERENZE // REALIZZAZIONI // Edificio A

Edificio A

Aversa (CE)

Esigenza: Riscaldamento e condizionamento
Capacità in riscaldamento: 350 kW
Capacità in condizionamento: 170 kW

Condominio



L'Edificio A è un nuovo condominio ad elevata efficienza energetica costruito ad Aversa, comune italiano di 52.000 abitanti nella provincia di Caserta in Campania, composto da 15 abitazioni tra appartamenti privati e locali commerciali al piano terra.
In fase di costruzione uno degli obiettivi principali del progetto, era quello di realizzare un edificio che fosse in classe energetica A / A+ con un elevato comfort abitativo, era quindi di fondamentale importanza trovare la soluzione impiantistica che meglio permettesse di raggiungere questo obiettivo.
La scelta adottata dalla EPS Engineering, incaricata di progettare una soluzione ad energia rinnovabile per l’efficientamento energetico riguardante la produzione di caldo/freddo e ACS, è stata quella di utilizzare i prodotti a marchio ROBUR, in particolare i modelli GAHP-AR (pompa di calore ad assorbimento reversibile a metano + energia rinnovabile aerotermica), GA ACF (refrigeratore ad assorbimento a metano) e AY CONDENSING (caldaia a condensazione da esterno).
Le 6 Pompe di Calore ad Assorbimento Reversibile a Gas GAHP AR permettono di riscaldare gli appartamenti con un’elevata efficienza e di condizionare, sempre a metano, con il minimo impegno elettrico. Grazie all’energia rinnovabile aerotermica, la GAHP-AR supera un’efficienza termica del 140%, permettendo di risparmiare fino al 30% sulle spese di riscaldamento rispetto alle migliori caldaie a condensazione, ed è inoltre ecologica, riuscendo ad utilizzare ogni anno 63.171 kW di energia rinnovabile ed evitando l’emissione in atmosfera di 21,8 tonnellate di CO2 e 60,3 kg di NOx. Per ogni 1 kW di metano equivalente portato all'interno delle pompe di calore ad alta efficienza ROBUR si ottiene uno 0,5 kW di guadagno derivante dall'energia prelevata dalla fonte rinnovabile utilizzata (in questo caso l'aria esterna).
 
Sono circa due anni che l’edificio è a pieno regime e siamo stati contenti della scelta Robur perché abbiamo raggiunto gli obiettivi che volevamo raggiungere in termini di comfort e di consumi.
Arch. FrancescoFarinaro – Progettista Architettonico


La soluzione di impianto adottata è del tipo radiante a pavimento con una distribuzione a bassa/media temperatura (40/45 gradi).
Le 4 GA ACF, insieme alle GAHP AR, permettono di condizionare riducendo fino all’86% il fabbisogno di energia elettrica rispetto a sistemi elettrici tradizionali, grazie al prevalente utilizzo di metano. L’abbinamento ad un sistema di deumidificazione e di rinnovo dell'aria all'interno degli ambienti ha infine consentito di utilizzare l’impianto radiante a pavimento anche per la funzione condizionamento.
Le unità Robur sono inoltre esenti dalla normativa F-Gas in quanto non usano fluidi climalteranti (HFC), ma solo refrigeranti naturali.
L’efficienza nell’utilizzo della tecnologia ROBUR ha permesso alla struttura di raggiungere un’elevata classe energetica in classe A2/A3.
L’impianto grazie all’impiego delle caldaie a condensazione ROBUR AY CONDENSING, consente inoltre di produrre acqua calda sanitaria.
 
I link ROBUR rappresentano l'aspetto più importante: questo perché un unico monoblocco, ci ha consentito di avere un sistema modulare che si adeguasse in termini di potenza quindi inseguisse il carico sempre in modo puntuale, consentendoci di monitorarlo e regolarlo con un unico sistema di controllo; quindi non avere più macchine disposte in modo dispersivo ma avere un unico sistema che parlasse in modo perfettamente sincronico.
Ing. Giuseppe Zanelli – EPS Engineering – Aversa (CE)


Grazie ai link ROBUR preassemblati, è stato possibile ottenere un’efficiente modularità degli impianti in termini di adeguamento della potenza sia termica, sia frigorifera in base alle variabili esigenze della struttura, sopperendo alla elevata variabilità dei carichi all'interno degli ambienti.
 
Il sistema è regolato da remoto per cui abbiamo un sistema di monitoraggio operativo che ci consente non solo di effettuare tutte le regolazioni in termini di setting di temperature, ma ci consente anche di effettuare la ricerca guasti. Quindi la diagnostica viene effettuata in tempo reale e ci permette di fare quello che noi riteniamo essere un valore aggiunto, che è la manutenzione predittiva: sappiamo per quanto tempo le macchine hanno funzionato, quanto l'una rispetto all'altra ha lavorato, quanti errori hanno avuto nel tempo.
Ing. Giuseppe Zanelli – EPS Engineering – Aversa (CE)


Il sistema di monitoraggio remoto, infine, permette di controllare in tempo reale possibili malfunzionamenti o anomalie dell’impianto, permettendo di intervenire in maniera rapida su eventuali problematiche e di effettuare regolazioni nel setting delle temperature, ottimizzando il funzionamento dell’impianto.
A due anni dall'avviamento, grazie alle pompe di calore ad assorbimento a gas ROBUR l’edificio è stato in grado di raggiungere gli obiettivi prefissati in termini di comfort e consumi.
 

IL PARERE DELL’INSTALLATORE - EPS engineering srl


Durante l’installazione dell’impianto ROBUR, composto da 6 Pompe di Calore ad Assorbimento Reversibili a Gas, 4 Refrigeratori ad Assorbimento a Metano e 4 Caldaie a Condensazione non abbiamo riscontrato nessuna tipologia di problematica.

Il vantaggio principale di questo impianto è il risparmio energetico (secondo UNI 10200) e l’elevato comfort abitativo derivante dalla gestione ottimizzata che questi macchinari sono in grado di realizzare.

A livello tecnico, invece, è da sottolineare come la tecnologia ad assorbimento sia in grado di raggiungere altissime efficienze di funzionamento in riscaldamento e di minimizzare l’impegno di energia elettrica per il condizionamento estivo, senza peraltro la necessità di manutenzioni particolari se non quelle standard annuali previste dalle normative.


Intervista all'Arch. Francesco Farinaro (Progettista Architettonico):
 


Intervista all'Ing.Giuseppe Zannelli – EPS Engineering:
 

 

PRODOTTI

Share
Share
Share
EMERGENZA COVID-19
A seguito dell'emergenza COVID-19 e alle disposizioni ministeriali, si è resa necessaria la chiusura temporanea delle nostre attività fino al 13 aprile 2020.
Per urgenze durante questo periodo siamo comunque contattabili via mail:

- Supporto tecnico pre e post vendita: cst@robur.it
- Area commerciale: sgc@robur.it
- Ricambi e back office assistenza: assistenzatecnica@robur.it
- Clienti potenziali e marketing: mco@robur.it
- Ufficio acquisti e programmazione ordini produzione: sconsonni@robur.it
- Servizi amministrativi: dam@robur.it
- Area tecnica e laboratori: jbenzoni@robur.it
- Servizi informativi: ssi@robur.it
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info