logo-robur
10/01/2017

La Legge di Bilancio 2017 conferma e amplia le detrazioni per il risparmio e la riqualificazione energetica

E’ stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale, Supplemento Ordinario n. 57 del 21 dicembre 2016, la Legge di Bilancio, che contiene alcune conferme di nostro interesse. Le riassumiamo in pochi punti.

La Legge di Bilancio 2017 conferma e amplia le detrazioni per il risparmio e la riqualificazione energetica

DETRAZIONE 65 % (art. 14 decreto legge n. 63/2013 e ss.mm.)

 
  • Prorogata la detrazione fiscale del 65% per gli interventi di risparmio energetico per tutto il 2017.
  • Per gli interventi relativi a parti comuni di edifici condominiali o che interessino tutte le unità immobiliari la detrazione fiscale del 65% è prorogata fino al 2021.
  • Confermata la possibilità di utilizzare la formula della cessione del credito verso i fornitori per gli interventi su parti comuni degli edifici condominiali, (con modalità che verranno definite dall'Agenzia delle Entrate entro marzo 2017).
  • Detrazione elevata al 75% per gli interventi di riqualificazione energetica relativi a parti comuni di condomini, finalizzati al miglioramento della prestazione energetica invernale ed estiva, che conseguano una qualità almeno “media”, secondo quanto previsto dal Decreto 26/06/2015. La detrazione potrà avere un ammontare complessivo per condomino pari a 40.000 euro.
  • Le detrazioni fiscali sono estese anche ai Istituti Autonomi per la Case Popolari.
  • E' confermato il credito d’imposta nella misura del 65%, per gli interventi di riqualificazione energetica su strutture ricettive turistico alberghiere, compresi gli agriturismi. Il credito d’imposta è ripartito in due quote annuali di pari importo.
 

DETRAZIONE 50% (art. 16 decreto legge n. 63/2013 e ss.mm.)

 
  • Confermate anche per il 2017 le detrazioni fiscali del 50% per interventi di ristrutturazione edilizia.
  • Estese le detrazioni del 50% delle spese per ristrutturazione di edifici siti in zone sismiche effettuate dal 2017 al 2021, spese che beneficeranno di una detrazione fino ad un massimo di 96.000 euro, detraibile in 5 anni.
  • Sono parimenti confermate le detrazioni fiscali del 50% per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici, se queste spese sono sostenute contestualmente alla realizzazione di interventi di recupero del patrimonio edilizio.
 

SUPER AMMORTAMENTO DEL 140%


Prorogato a tutto il 2017 lo strumento del super-ammortamento (puoi dedurre ai fini fiscali il 140% del costo sostenuto anziché il 100%) agli investimenti in beni materiali strumentali nuovi, esclusi i veicoli e gli altri mezzi di trasporto, effettuati entro il 31 dicembre 2017, ovvero entro il 30 giugno 2018 a condizione che entro la data del 31 dicembre 2017 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20 per cento del costo di acquisizione.

Per consultare l'intero testo della Legge, cliccare sul link in fondo alla pagina.
 
Legge di Bilancio 2017: detrazioni per il risparmio e la riqualificazione energetica

Share
Share
Share
Share
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info