logo-robur logo-robur
Carriere Come raggiungerci Accesso G3 Webmail aziendale

AREA TECNICA // DOSSIER TECNICI // APPROFONDIMENTI TECNICI // Dimensionamento delle canne fumarie inox

Dimensionamento delle canne fumarie inox

Tutte le unità GAHP-AR, idonee per sola installazione esterna, vengono equipaggiate di camino singolo di evacuazione dei prodotti della combustione in acciaio inox AISI-316, idoneo per installazione esterna e compatibile con la prevalenza residua di 12 Pa a tiraggio naturale propria delle unità.

Qualora la tipologia di installazione richiedesse la realizzazione di condotti fumari collettivi per le unità GAHP-AR riportiamo di seguito un’indicazione circa il dimensionamento delle canne fumarie da realizzarsi mediante condotti in acciaio inox opportunamente coibentati. Il dimensionamento è valido per unità preassemblate, in quanto la distanza tra i singoli moduli è importante ai fini del dimensionamento. La distanza tra l’ultimo modulo in pompa di calore e il camino verticale deve essere compresa tra 0,5 m e 5 m. Per distanze superiori è necessario interfacciarsi direttamente con un costruttore di canne fumarie perché il dimensionamento standard non è più valido.

In questo documento sono riassunti i principali parametri di combustione per ogni singola unità.

Di seguito la tabella che una società costruttrice (DINAK SA) ha elaborato sulla base dei parametri di combustione da noi forniti e che riassume i diametri interni (INT) e esterni (EST) dei condotti di scarico fumi da allestire a seconda del numero di unità GAHP presenti nel gruppo preassemblato, in funzione dell’altezza del camino da realizzare, che nel dimensionamento presentato è supposto rettilineo. Per installazioni di tipo diverso da quelle qui prospettate è necessario interfacciarsi direttamente con un costruttore di canne fumarie (ad esempio la DINAK SA stessa che già conosce i nostri prodotti) precisando i parametri di combustione disponibili in questo documento.

Come da disposizioni di legge, il dimensionamento delle canne fumarie collettive (o comunque in difformità da quelle fornite in dotazione alle unità rientra nel campo di responsabilità del progettista o dell'installatore, che dovranno attenersi alle specifiche normative tecniche applicabili.

 
NUMERO UNITA' GAHP-AR ALTEZZA CAMINO [m]
5 10 15 20
SINGOLA GAHP-AR INT 80 mm INT 80 mm INT 80 mm INT 80 mm
EST 140 mm EST 140 mm EST 140 mm EST 140 mm
DIM CAD DIST DIM CAD DIST DIM CAD DIST DIM CAD DIST
2 GAHP-AR INT 130 mm INT 100 mm INT 100 mm INT 100 mm
EST 190 mm EST 160 mm EST 160 mm EST 160 mm
DIM CAD DIST DIM CAD DIST DIM CAD DIST DIM CAD DIST
3 GAHP-AR INT 130 mm INT 130 mm INT 130 mm INT 130 mm
EST 190 mm EST 190 mm EST 190 mm EST 190 mm
DIM CAD DIST DIM CAD DIST DIM CAD DIST DIM CAD DIST
4 GAHP-AR INT 150 mm INT 150 mm INT 130 mm INT 130 mm
EST 210 mm EST 210 mm EST 190 mm EST 190 mm
DIM CAD DIST DIM CAD DIST DIM CAD DIST DIM CAD DIST
5 GAHP-AR INT 180 mm INT 150 mm INT 150 mm INT 150 mm
EST 240 mm EST 210 mm EST 210 mm EST 210 mm
DIM CAD DIST DIM CAD DIST DIM CAD DIST DIM CAD DIST

NOTA BENE:
- Il dimensionamento, essendo stato fatto dalla società DINAK SA utilizzando le caratteristiche dei propri prodotti, è da ritenersi valido solo se vengono impiegati i prodotti previsti dal costruttore che ha fatto il dimensionamento e solo per la configurazione di scarico ipotizzata, che prevede un tratto di raccordo orizzontale e un tratto di camino verticale senza curve.
- Per le unità GA ACF (in tutte le varianti disponibili) non è previsto lo scarico fumi in quanto la normativa non prevede per questo tipo di apparecchiatura l’obbligo di uno scarico fumi separato, e quindi i prodotti della combustione vengono miscelati con l’aria espulsa dal ventilatore. In questo documento sono disponibili i dati sulle portate di miscelazione e riferimenti normativi per l’esclusione della canna fumaria. Quindi per i gruppi misti con unità GA ACF questi vanno ignorati ai fini dello scarico fumi.
- Nel caso di gruppi misti vanno realizzati scarichi fumi separati per le unità a tiraggio forzato e per quelle a tiraggio naturale, in quanto le due tipologie non sono compatibili.


NOTE:
- Attenersi sempre alle normative locali o nazionali in vigore per lo specifico caso in esame.
- Nell’ottica del miglioramento continuo che da sempre guida la filosofia aziendale ogni contributo o suggerimento volto al miglioramento di questo documento è benvenuto e può essere indirizzato ai nostri specialisti.
- Tutte le parole che figurano sottolineate sono collegamenti ad altri contenuti, che non saranno quindi disponibili qualora il documento venga stampato.
- I presenti contenuti hanno carattere di indicazione tecnica. Non sono quindi da intendersi quali indicazioni esecutive e in nessun caso Robur S.p.A. potrà essere responsabile qualora queste indicazioni siano adottate senza il previo parere favorevole di un progettista abilitato, su cui ricade per legge la responsabilità delle scelte progettuali.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info